imagealt

Concerto “MILLE LIRE AL MESE”


E’ stato veramente un piacere ritrovarsi al Panzini, che si è aperto al territorio; tutti insieme alunni, docenti, genitori, nonni, amici e associazioni che insieme hanno partecipato al concerto “ Mille lire al mese “. Un incontro particolare che aggiunge un importante tassello al progetto “Non ti scordar di me” che si è sviluppato durante tutto l’anno scolastico e che ha avuto l’obiettivo di costruire un ponte tra generazioni, per fare in modo che non ci si dimentichi di persone, di storie, di tradizioni, di vite, che devono entrare e rimanere nel cuore e nella mente  dei giovani. Un appuntamento insolito al Panzini, un’occasione di incontro tra giovani e adulti, per ritrovarsi insieme e condividere un momento di festa con la musica.

“La musica – come hanno voluto sottolineare gli alunni - è qualcosa che ti prende e ti fa volare ….. ridere, piangere, innamorare e ricordare … la musica è UNA GOCCIA DI MEMORIA.”

Un pomeriggio con tanta buona musica, quella che piace ai nonni, canzoni che ascoltavano tanti anni fa, quando erano ragazzi, ma anche musica dei genitori. Un viaggio con le canzoni dei giovani di ieri cantate dai giovani di oggi. Sono partiti dagli anni ’30 fino ad arrivare agli anni ’70, per rivivere gli anni passati con le note rimaste nel cuore di tante persone.

Un viaggio nel tempo per rinverdire e riportare a galla emozioni, ricordi, nell’affascinante e suggestivo percorso della memoria.

Prima di iniziare con la musica gli alunni del Panzini hanno chiamato la loro amica Wilma Durpetti, una “giovane di allora”, che ha emozionato tutti leggendo una sua poesia.

E’ stato veramente un bel concerto e anche un momento di festa. Bravi sono stati gli alunni che hanno messo il cuore in questa manifestazione. Bravi Antonella Vento e Roberto Bastari dell’associazione NON CANTO PER CANTARE che hanno voluto supportare il lavoro dei ragazzi. Brava Serena Api, ex alunna del Panzini, che con la sua bellissima voce è sempre presente nei momenti importanti della scuola. Bravissimo Luca Cerigioni, ex alunno e adesso maestro e arrangiatore della Band Panzini. Un vero successo con la partecipazione di tantissime persone, una manifestazione che ha veramente centrato l’obiettivo: quello di avvicinare il mondo degli anziani a quello dei giovani e questo grazie anche alla sensibilità della Fondazione Cassa di Risparmio di Iesi che ha creduto in questo progetto. I ragazzi del Panzini hanno voluto ringraziare la loro professoressa Simonetta Sagrati che li ha coinvolti, spronati, sostenuti, per far loro amare le canzoni, la vita e i ricordi dei “giovani di ieri” e capire il senso e il significato del progetto “Non ti scordar di me”.

Questo concerto ha avuto una giusta conclusione: un rinfresco per tutti preparato dal prof Ennio Mencarelli e gli alunni della 3 A dolciaria con i dolci della tradizione marchigiana. Docente d’eccezione la signora Maria Chiostergi che nel laboratorio di cucina ha preparato il “dolce sorriso” che faceva gustare ai suoi ospiti a Villa Sorriso fin dagli anni ’50.

Un pomeriggio di musica, di festa, di condivisione, di voglia di stare insieme, con la nostalgia del passato ma anche con la consapevolezza di vivere il presente positivamente. Un modo questo di abitare la scuola in maniera diversa e costruttiva, con molta soddisfazione del dirigente scolastico, Maria Rosella Bitti, sempre attenta a quelli che sono gli obiettivi educativi che fanno crescere gli alunni come persone.

L’addetto stampa

Simonetta Sagrati

Concerto “MILLE LIRE AL MESE”