imagealt

"Ambasciatori del Gusto" a Londra


Dal 15 al 29 novembre 2012 l'Istituto d'Istruzione Superiore "Alfredo Panzini" di Senigallia, ha partecipato al progetto "Ambasciatori del Gusto" per la promozione dell’enogastronomia italiana all'estero organizzato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Direzione Generale per gli Affari Internazionali - in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura a Londra.

Quando riflettiamo sulla parola cultura, pensiamo in termini di letteratura, teatro, gallerie, arte in genere, ma che dire della gastronomia? In verità è una forma d'arte incredibile e soprattutto in Italia!  Per questo motivo l’ l'Istituto Italiano di Cultura a Londra ha voluto presentare ad una delle città più cosmopolite al mondo, il variegato mondo della cucina italiana e per due settimane la cucina delle Marche ne è stata la degna rappresentante.

Una trasferta impegnativa per l’istituto senigalliese che ha portato a Londra una squadra agguerrita formata dagli alunni : Gambadori Esposto Adele, Manno Jasmin, Fontana Mattia, Marcantoni Matteo, Morbidelli Marco e Antonioli Alessandro di cucina; Sbarbati Debora, Silvestrini Giada, Nakhaeva Dar'ya e Morbidelli Gessica di sala e le alunne Artibani Giulia e Ricavi Karin in rappresentanza del settore turistico.

Gli alunni erano allenati, pardon, guidati dai prof. Claudio Gasparini (Chef) e Luigino Bruni (Maitre-Sommelier).

Nelle due settimane di permanenza hanno “deliziato” gli ospiti con piatti semplici e genuini, come è nella più tipica tradizione della cucina marchigiana. Preparazioni culinarie sia di terra che di mare: olive e cremini fritti, pappardelle all'anatra, coniglio in porchetta e pollo in potacchio, chitarrine allo scoglio, brodetto alla senigalliese, coda di rospo con patate, fritturina dell'adriatico. Nell'occasione sono stati abbinati i vini delle aziende: Santa Barbara con il Verdicchio "le Vaglie" 2011 e il verdicchio Riserva "Stefano Antonucci" 2010; Conti di Buscareto con i vini Rosé Brut, Lacrima di Morro d'Alba 2011 e Vignamato con il Verdicchio classico Superiore "Versiano", il Marche Rosso IGT e l'olio extravergine d'oliva.

Pressoché unanimi sono stati gli apprezzamenti degli ospiti italiani ed inglesi che si sono affollati nella piccola sala ristorante dell'Istituto Italiano di Cultura ed in particolare modo per quelli nati nel territorio marchigiano è stato un "ritorno emozionante" ai sapori lontani dell'infanzia, dei piatti preparati dalla mamma o dalla nonna. Per gli alunni, oltre all'aspetto professionale e al miglioramento della lingua inglese, le due settimane di permanenza a Londra sono state anche una importante esperienza umana e di crescita personale. Grossa la soddisfazione anche per la Dirigente Scolastica prof.ssa Maria Rosella Bitti che al ritorno a scuola dei docenti e degli alunni "ambasciatori del gusto marchigiano", si è complimentata con loro per i risultati ottenuti.

 

Ambasciatori del Gusto presso "Istituto Italiano di Cultura" - Londra, 15-29 novembre 2012