imagealt

All’Istituto Panzini di Senigallia la “Letteratura Migrante”


Nell’ambito della “Giornata Mondiale contro il razzismo”,  presso l’Istituto Superiore “Panzini” di Senigallia si è svolto un interessante convegno su quella che una certa critica definisce “letteratura migrante”, quella letteratura, cioè, scritta in italiano da persone provenienti da altri Paesi. Gli studenti delle classi I B TUR, II B TUR, IV B TUR, III A CUC hanno letto nelle settimane precedenti l’incontro i racconti contenuti nell’antologia “Lo sguardo dell’altro” (edizioni Mangrovie, 2008), preparandosi quindi ad interloquire su tematiche riguardanti l’immigrazione con Mohamed Malih (senigalliese di adozione, uno degli autori dell’antologia) e con Marcello Pesarini e Susanna Piscitelli del servizio per le politiche sociali della Regione Marche.

L’incontro, organizzato e coordinato dai docenti Giuseppe D’Emilio, Gianna Cataffo e Oriana Pagoni, ha visto anche gli interventi della Dirigente Scolastica Rosella Bitti, del Vicesindaco Maurizio Memè e dell’Assessore alla cultura Stefano Schiavoni.

Hanno contribuito: Silvia Seracini, Maria Elena Tartari e Luca Fossarello. Letture a cura di Mauro Pierfederici.

Senigallia,  marzo ’13

L'addetto stampa

Simonetta Sagrati

letteratura migrante