imagealt

1° Concorso Nazionale di Enogastronomia e Accoglienza di Vieste


Chiusura dell’anno scolastico e tempo di bilanci, al Panzini di Senigallia altri riconoscimenti a livello nazionale in un concorso tenutosi a Vieste (FG) presso l’Ipssar “E. Mattei”, dal titotlo “GARGANO TERRA ANTICA TRA SACRO E PROFANO”. Per due giorni nella scuola pugliese si sono dati “battaglia” a suon di piatti, pentole, forni, planetarie, shaker, mixing glass, bicchieri e posate nonché computer e itinerari eno-gastronomici, allievi provenienti dalle scuole alberghiere di tutta Italia.

Gli allievi in gara dovevano superare delle prove tecnico-pratiche sulle materie dei corsi relativi ai programmi scolastici svolti.

Per il settore ricevimento, l’allieva Michela Marchetti preparata dal prof. Nazzareno Landi, ha conquistato un prestigioso 3° posto aggiudicandosi la medaglia di bronzo; stessa identica posizione  ottenuta anche per la gara del settore sala-bar, con l’allieva Vanessa Serenelli preparata dal prof.  Massimo Castignani, che è stato poi anche l’accompagnatore della spedizione in Puglia, mentre invece per il settore cucina, l’allievo Rodolfo Serritelli preparato dal prof. Fabio Mangialardi, nonostante abbia eseguito un dessert di pregevole fattura, degno di ristoranti gourmet, non è riuscito ad arrivare sul podio. 

L’I.I.S. “A. Panzini”  continua nella sua tradizione di successi, grazie all’impegno costante e professionale di tutta la struttura organizzativa della scuola.

 

L’addetto stampa

Simonetta Sagrati